Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

melandri1Terzo settore, Melandri: Italia ha bisogno di innovazione e investimenti a impatto sociale
Roma, 26 MAG - "Si riparte innovando il terzo settore a partire dalla forza della storia sociale italiana. E' un punto decisamente positivo,un paese senza massicce dosi di innovazione sociale non ce la fa. Da 4 anni lavoriamo con Human Foundation per accrescere competenze e spingere in italia la cultura della valutazione dell impatto sociale e delle erogazione di risorse collegate ai risultati. L'Italia ha bisogno di dare valore al terzo settore, sperimentando questi strumenti e canalizzando le risorse verso investimenti ad impatto sociale e imprese sociali", ha dichiarato Giovanna Melandri, presidente Human Foundation e presidente Social Impact Agenda per l'Italia, il network italiano per gli investimenti ad impatto sociale, presentato ufficialmente pochi giorni fa. "L'Associazione Social Impact Agenda e' nata proprio per favorire e sostenere questo processo di cambiamento necessario all'Italia, le potenzialita' dell'impact investment in Italia sono importanti. E non solo nei cinque settori tradizionalmente intesi come welfare, istruzione e formazione, sanita' e salute, ambiente e sostenibilita', politiche sociali, servizi alla persona e alla comunita'. Sono investimenti problem-solving che, secondo le nostre stime con un adeguato contesto economico e istituzionale, potrebbero raggiungere i 30 miliardi di euro da qui al 2020. Siamo grati a Luigi Bobba a per il suo lavoro di cucitura tra attori diversi e di sintesi fra posizioni anche distanti. E' stato senza dubbio una percorso a ostacoli ma che Bobba e' riuscito a portare a termine"